Didier CHRISTOPHE / Biographie - Biografia Drapeau italien

Didier Christophe à l'atelier, 2005.

Didier Christophe è nato a Limoges nel 1962. È studente, dal 1980 al 1986 presso la Scuola di Belle Arti di Bordeaux e, Paralleélement, in Arti Plastiche presso l'Università di Bordeaux, ottenendo il diploma di Master in Arti plastiche (menzione molto bene), poi nel 1987 un diploma (equivalente al Master 2) in comunicazione arti e spettacoli con uno studio su un poeta di Bordeaux, Jean de la Ville de Mirmont, compreso la relatione delle sue opere con la psicoanalisi  (rielaborato e pubblicato nel 2018). Riprende gli studi nel 2002 e, nel 2006, ottiene un dottorato (summa cum laude) in arti il cui tema è: l'agricoltura di un territorio all'esperienza dell'arte.

È in Marocco, dove soggiorna dal 1987 al 1989, che Didier Christophe elabora la sua prima tecnica di lavoro: un lavoro della materia, quella grumosa della terra, e sul motivo, nel paesaggio. Dal 1993 e dopo i megaliti, il contesto Limousin - luogo che abita dal 1990 - gli offre di declinare il suo approccio a partire da un nuovo motivo: quello dell'allevamento bovino. L'animale viene prima disegnato con il gesso grasso e il colore. Le composizioni sono acriliche e collage. Nei lavori recenti, ai disegni di animali si aggiungono contrappunti testuali, fotografici o grafici

Gradualmente, il suo soggetto è scivolato dall'animale alle condizioni di produzione in agricoltura e ad altre attività umane.

Ora utilizza per la stessa stanza pittura, inchiostro e fotografia. Aggiunge volentieri interviste alle sue installazioni e alle sue edizioni di portfolio o libri d'artista.

Dal 2016 è docente-formatore in Master presso l'ENSFEA (Scuola nazionale superiore di formazione dell'istruzione agraria: scuola de specializzazione per l'insegnamento secondario agrario), e ricercatore associato al laboratorio LARA-SEPPIA, presso l'Università di Tolosa.

Ha pubblicato diverse opere di scienze umane e sociali presso le edizioni L'Harmattan, così come numerosi articoli, e realizzato diverse decine di conferenze universitarie o di divulgazione (vedi l'elenco).

Continua ad esporre, avendo partecipato a 130 esposizioni in Europa (Francia, Germania, Italia, Belgio, Spagna).

Didier Christophe vive e lavora a Tulle e Tolosa.

[retour à la page d'accueil]